Creare una mailing list per il tuo marketing aziendale

12 Giugno 2022
Photo by Stephen Phillips - Hostreviews.co.uk on Unsplash

L’e-mail marketing è uno strumento prezioso al servizio delle aziende di tutte le dimensioni poiché offre un metodo ampiamente collaudato che porta a strutturare una comunicazione proficua con i clienti che molto spesso si traduce in una fidelizzazione degli stessi, e può risultare uno strumento funzionale alla raccolta di lead.

Indipendentemente dal settore di riferimento in cui opera un’azienda, è quindi opportuno preventivare la creazione di una mailing list funzionale a una strategia marketing di successo. Per fare questo esistono diversi metodi che possono essere utilizzati:

  • Moduli pop-up.
  • Strategie social.
  • Lead magnet.
  • Moduli di attivazione presenti sul sito web aziendale.

Capire come orientarsi in questo specifico ramo del marketing può non essere facile ed è per questo che VPGD ha deciso di fornire soluzioni valide e consigli per chi vuole iniziare a creare una mailing list con successo per il proprio business.

7 consigli per generare soluzioni di e-mail marketing di successo

Vediamo nel dettaglio quelli che possono essere i primi sette step di pianificazione imprescindibili alla creazione di una mailing list efficace e funzionale. Agendo in questo modo un’azienda o un libero professionista avrà la possibilità di strutturare le proprie mosse in modo semplice e pratico.

La scelta del provider giusto

Chiunque desideri inviare una newsletter professionale ha bisogno di un provider di e-mail marketing. Ne esistono diverse opzioni ormai tra cui scegliere e le più usate oggi sono:

  • Mailchimp (quello che abbiamo scelto noi per la getione delle newsletter dei nostri Clienti)
  • Sendinblue
  • ConvertKit
  • HubSpot

Ovviamente è possibile scegliere il proprio provider tra i tanti in commercio in base alle proprie esigenze. Quello che bisogna fare però è verificare che vi sia un’assistenza clienti affidabile, che le e-mail siano conservate nel rispetto del Gdpr, che sia facile da configurare e abbia soluzioni personalizzabili. Queste sono le prerogative generali di un buon provider. Dopo aver fatto questo non resta che impostare il proprio account di e-mail marketing per iniziare.

La creazione di una newsletter efficace

Prima ancora di divenire operativi e iniziare a raccogliere lead, si deve avere bene in mente come strutturare una newsletter di successo, quale sia il suo scopo e il tono di voce migliore che rappresenterà l’azienda stessa. In questo modo:

  • Saranno poste le basi di una comunicazione efficace tra l’azienda e i propri clienti.
  • Si eviteranno le disiscrizioni.
  • Si riuscirà a convertire meglio.

In questa fase non è sbagliato lasciarsi consigliare da professionisti del settore o ispirare da newsletter di successo. Alcuni consigli ulteriori che possiamo darti sono quelli di creare dei contenuti di valore che possano essere letti con piacere dal target aziendale, non sforzarsi di condividere comunicazioni se non si ha nulla da dire e nello stesso tempo non lasciar passare troppo tempo tra un invio e l’altro.

Infine, è sempre importante inserire una call to action in calce che permetta di generare il risultato sperato.

La creazione di un modulo di adesione personalizzato e una pagina di destinazione specifica

Qualsiasi azienda operante sul web che voglia promuovere le adesioni alla propria newsletter deve avere un modulo di adesione all’interno delle pagine del sito.

Occorre poi essere chiari e ben specifici su quello che gli utenti possono aspettarsi quando si iscrivono: questo aumenta le conversioni e promuove la trasparenza dell’azienda.

Infine, tieni conto che se il modulo di adesione della mailing list è nascosto poche persone riusciranno a trovarlo, ed è per questo che dovresti pensare di generare una pagina di destinazione specifica ovvero una landing page ben costruita.

Generare un messaggio di benvenuto                                                

Quando i clienti si iscrivono devono ricevere una prima comunicazione, il messaggio di benvenuto riveste un’importanza fondamentale poiché è il biglietto da visita della futura newsletter. Inoltre, è in questa prima e-mail che i nuovi iscritti dovranno confermare la loro iscrizione, quindi è meglio che il messaggio di benvenuto sia personalizzato e accattivante.

Cerca di dire loro quanto sei grato che si siano iscritte proprio alla tua e-mail e cosa possono aspettarsi di ottenere dalle tue comunicazioni e perché questo sarà per loro un vantaggio.

Utilizza un omaggio

Tutte le persone vogliono ricevere un omaggio e questo può essere un modo rapido per cominciare a costruire un legame. Esistono diversi tipi di omaggi che puoi mettere a disposizione e che non sono dispendiosi, come video corsi, guide pdf, codici sconto o molto altro.

Se non hai in mente la giusta soluzione per i tuoi clienti cerca di analizzare bene il tuo target, trova un argomento e un giusto formato e avrai davvero trovato qualcosa che sia efficace. Pensa a un modo efficace di promuovere il tuo omaggio e con esso l’iscrizione alla tua mailing list, puoi farlo:

  • All’interno di un blog.
  • All’interno dei post.
  • Nella barra laterale sul sito web aziendale.
  • Con un one-liner.

Crea un piano editoriale

Per avere un vantaggio competitivo, generare interazione con gli utenti e fidelizzarli in modo tale che siano un valore aggiunto per il tuo business devi scrivere delle e-mail di successo. Per riuscirci ti basta strutturare in anticipo un piano editoriale, questa strategia eviterà l’interruzione delle comunicazioni e permetterà di agire con largo anticipo per raggiungere i tuoi scopi di business.

Un’attenta pianificazione portata avanti con largo anticipo permette di strutturare un copywriting persuasivo, strutturare aggiornamenti, promozioni e molto altro con efficacia.

Consigli finali

Ti lasciamo con qualche consiglio utile, la prima cosa di cui devi tener conto quando strutturi il tuo piano di adesione è che sia di facile comprensione per il tuo pubblico di riferimento e per fare questo devi aver condotto un’indagine approfondita su di esso e su quello che vuole: solamente in questo modo potrai rivolgerti nel giusto tono e creare con successo campagne di e-mail marketing ad alto ROI.

Richiedi maggiori informazioni