Fatti creativiFare comunicazione oggi

Il Valore strategico della Grafica Commerciale

  Home/Blog/Il Valore strategico della Grafica Commerciale

L'immagine e la pubblicità sono sempre andati d'accordo, soprattutto per l'immediatezza nel comunicare il messaggio offerta dalle raffigurazioni. Nella storia ci sono molti esempi e le prime analisi commerciali di inizio Novecento hanno evidenziato come la fotografia, mostrata costantemente in maniera capillare, possa riuscire a convincere gli acquirenti a comprare un prodotto. L'importante è che l'immagine abbini il prodotto a un'idea. La libertà, la soluzione di un problema, il miglioramento della condizione personale del cliente sono alcuni dei messaggi che arrivano al destinatario stimolando l'interesse e imprimendo nella mente il vero significato del soggetto raffigurato.

Il potere della grafica
La prima forma grafica è proprio l'immagine, perché con un disegno o uno scatto fotografico si riesce a catturare con facilità una situazione specifica con un suo significato, ben più forte di tante parole. La pubblicità usa questo metodo di promozione per attirare nuovi clienti per le aziende e raggiunge lo scopo grazie ad alcune caratteristiche specifiche:
- capacità informativa, destinata a fornire notizie sul prodotto pubblicizzato e sull'impresa;
- forza persuasiva, per convincere l'acquirente a comprare l'articolo o il servizio commercializzato;
- carattere commerciale.
La funzione informativa serve a far conoscere il prodotto, ma non a raccontare qualcosa di reale. Si deve far sognare il consumatore, perché pensi che l'articolo gli permetta di raggiungere una situazione ambita, appunto da sogno.
Indipendentemente dall'obiettivo del marketing, ovvero dal tipo di oggetto o servizio si intenda promuovere e i fini sociali o commerciali, si deve sempre tenere fede ai fattori fondamentali: attenzione, interesse, desiderio e azione. Sono le tappe del percorso a cui viene sottoposto il potenziale acquirente.

La grafica nel tempo
Inizialmente l'immagine era un disegno, posto su manifesti. Erano il mezzo di comunicazione a disposizione nel passato, arrivato a una discreta diffusione grazie allo sviluppo della litografia. La stampa ha permesso di produrre i soggetti da pubblicizzare sui manifesti in serie, consentendo alla stessa immagine di essere presente in più posti. Non va dimenticato che all'inizio erano gli artisti a realizzare le pubblicità sui manifesti, diventate preziose, ma visibili a un numero limitato di persone. Oggi, grazie alle nuove tecnologie, un'immagine può essere realizzata con tecniche differenti ed essere messa a disposizione di chiunque, sia nel mondo reale sia su internet. Il formato digitale consente l'uso della fantasia e quindi di modificare o produrre completamente una fotografia, apportando gli effetti desiderati. Ancora di più vale per i brevi filmati oppure semplicemente per colori e loghi da creare e diffondere. Ogni azione accessoria e qualsiasi decorazione si apponga all'immagine grafica consentono di dare maggiore forza ed efficacia al messaggio da trasmettere. La nascita di nuovi mezzi e la messa appunto di tecniche innovative ha consentito di integrare tra loro gli strumenti e i metodi, così da ottenere azioni coordinate di marketing, utili a sviluppare una grafica da applicare a più sistemi. Basti pensare a un logo o a un testo riportato su un manifesto, su un gadget, in televisione, su internet e sui vari oggetti e supporti pubblicitari. Tutto ciò fa parte del Marketing Mix, ovvero l'insieme di attività che portano all'incremento del volume delle vendite, con la pubblicità che assume un ruolo importante, ma di supporto a tutti gli altri elementi.

L'adattamento della grafica
Utilizzare dispositivi e oggetti differenti per far vedere loghi e immagini, significa adattare la grafica. Se si deve riprodurre una scena o un luogo è necessario tenere presente la risoluzione. Se si ha uno spazio grande oppure si utilizza il video, i colori possono essere percepiti bene, ma se si deve inserire, ad esempio, un simbolo su una penna, bisogna pensare al rischio che il consumatore non riesca a comprendere il disegno e le diverse parti del logo. Oltre a lavorare alla grafica a seconda della sua destinazione, si deve considerare che la comunicazione deve essere fatta in continuità, quindi le tonalità e i simboli devono essere gli stessi, perché siano facilmente riconoscibili da chi vede la pubblicità e riconducibili all'azienda. Lo stesso vale anche per i dispositivi. La grafica, infatti, assume un ruolo fondamentale anche in base alle dimensioni dello schermo su cui si visualizza la comunicazione. Computer, tablet e telefono hanno requisiti diversi e per questa ragione, così come accade per i siti responsive, bisogna adattare i contenuti al dispositivo. Secondo lo stesso principio si presta attenzione ai caratteri, in termini di dimensioni, distanza tra i caratteri e orientamento del testo.

L'efficacia dell'immagine
La comunicazione visiva risulta essere molto più apprezzata dai consumatori, perché riesca a sintetizzare concetti anche complessi, attirando con semplicità l'attenzione di chi la guarda. La grafica costituisce il miglior mezzo per la pubblicità, attribuisce un vestito alla comunicazione, permettendo la presentazione nel modo adeguato del messaggio. Il primo riferimento del marketing oggi è internet, tanto da svolgere una parte importante del lavoro online, a partire dal sito web dell'azienda, che deve essere il veicolo principale per dare al consumatore le informazioni sul prodotto o servizio da vendere.

La grafica commerciale per il sito web
L'evoluzione del linguaggio html per la programmazione dei siti internet e quindi dei contenuti rappresenta lo sviluppo della grafica. I progressi vanno infatti di pari passo. A beneficiarne è lo stile delle pagine web, che hanno come primo obiettivo quello di rendersi visibili e di sbaragliare la concorrenza. Sapendo che online ci sono sempre più utenti, bisogna lavorare sull'aspetto della pagina dell'imresa o del prodotto. Si deve operare sui template delle tonalità, delle animazioni in flash, delle illustrazioni, delle infografiche e delle diverse pagine in cui inserire le sezioni, gli articoli con testi, immagini, filmati e programmi di interazione con gli utenti. Il successo del sito dipende da tutti questi fattori, su cui lavorare il contemporanea e mettendo in sinergia le varie parti. Tutti i contenuti, di qualsiasi tipo, devono essere posti in modo dinamico, soprattutto perché devono seguire il prodotto da promuovere, i gusti dei consumatori e la tendenza del settore. Le modifiche alla grafica di un sito internet sono periodiche, avvengono infatti per un rinnovo della veste oppure per l'introduzione di una novità tra i prodotti e i servizi da proporre alla clientela acquisita e potenziale. L'insieme dei colori, delle animazioni, delle immagini e dei testi deve riuscire a penetrare in modo semplice nella testa delle persone, colpendo il cervello e i suoi centri emotivi. Così possono imprimersi nella mente, influenzando le scelte. L'insieme dei contenuti di un sito permettono di raggiungere l'obiettivo, ma la grafica commerciale è il fattore principale, perché è il primo impatto con il visitatore e cattura la vista e il pensiero, trasmettendo un messaggio. La lettura dei testi richiede tempo e la concentrazioni, mentre l'immediatezza degli aspetti grafici non hanno bisogno di un approfondimento.

L'uso della grafica
La grafica commerciale ha un potere elevato per conquistare le persone, ma attirare l'attenzione non è così scontato. Non è sufficiente scattare una bella fotografia o eseguire un bel disegno. La chiarezza dell'obiettivo è fondamentale per riuscire a rivolgersi al gruppo di acquirenti da conquistare. Più ampio è il pubblico da coinvolgere è più semplice deve essere ciò che si mostra. Si combinano i colori e si selezionano soggetti delle immagini, disegni e animazioni per descrivere un particolare momento di vita, comune alla gente, proponendo vantaggi e benefici irrinunciabili. Si possono immortalare le scene a testimoniare la capacità di un prodotto di cambiare la quotidianità delle persone oppure di far capire a chi guarda che un determinato articolo è indispensabile.

Abilità ed esperienza
Investire nel web fa la differenza, perché la piazza virtuale vede passare tutte le persone. Sono in crescita gli utenti di internet e la stragrande maggioranza delle persone prima di effettuare un acquisto, anche offline, effettua una ricerca online. Interroga la rete sul prodotto o servizio di interesse per raccogliere informazione su dove vengono commercializzati oppure sui prezzi e sulle caratteristiche. Poter trovare la pagina dell'azienda è la soluzione migliore, ma per essere individuata e soprattutto letta, bisogna proporre al visitatore il motivo per rimanere sul sito internet e di proseguire nell'esplorazione delle varie sezioni. Il sito internet consente di avere notizie, ma anche di accedere alla pubblicità e al logo, che si riconoscerà facilmente nei diversi contesti, come altre pagine web, la televisione, i giornali, volantini e articoli nei negozi. Per realizzare la grafica commerciale bisogna prendere in considerazione i diversi elementi e affrontarli tutti insieme, senza lasciare nulla al caso, partendo da un'attenta analisi del mercato, dei prodotti e degli obiettivi dell'impresa. Affidare l'incarico a un grafico esperto consente di non vanificare gli sforzi per errori commessi mentre si cerca di capire il funzionamento. La web agency oltre a mettere a disposizione un esperto del settore, opera con una squadra di professionisti dei vari ambiti per fornire un servizio completo, creando una sinergia per avere le ricerche, gli interventi necessari da effettuare per la creazione del sito e una grafica appropriata al caso.

Il compito del grafico e della web agency
La grafica commerciale risulta un'azione strategica per l'impresa che vuole promuovere i prodotti in vendita, perché è il principale metodo per incrementare le visite al sito e riuscire ad avere efficacia nella comunicazione. Non basta scegliere un disegno o scattare un'immagine da proporre per raggiungere buoni risultati. Ci vuole innanzitutto un'idea vincente, intorno alla quale tutto deve ruotare, per coordinare i messaggi e la preparazione di una campagna promozionale. Le immagini vanno inoltre abbinate ai testi, pensando alla loro grafica. Il colore dei caratteri, dello sfondo, il layout, il font usato per la scrittura e la collocazione nella pagina sono molto importanti. La grafica fa parte dell'architettura del sito web e deve seguire linee precise. L'efficacia della comunicazione visiva è garantita solamente se realizzata secondo principi dettati dalle regole della trasmissione del messaggio commerciale. Bisogna pensare all'insieme. Solamente sapendo quale risultato si intende raggiungere e conoscendo il mercato si può pensare a una strategia, a cui far corrispondere singole azioni. Ogni elemento grafico fornisce un pensiero o un sentimento al visitatore, così come il loro e l'immagine nel suo insieme portano sensazioni e reazioni. La grafica commerciale è come la psicologia, perché si basa sulle emozioni di chi guarda e quindi è fondamentale riuscire a suscitare pensieri positivi, stimolando il potenziale cliente all'azione, cioè ad acquistare il prodotto o il servizio messi in vendita dall'impresa. Ogni progetto di grafica commerciale deve essere personalizzato in base alle esigenze e alle proposte del cliente.





      

Contattaci

SEDE DI ROMA
  • Via di Tor Pagnotta, 94 - 00143
  • Tel/fax: (+39) 06 93 56 39 71 R.a.
SEDE DI MILANO
  • Via Vincenzo Monti, 8 - 20123
  • Tel. (+39) 02 46712734
  • Fax (+39) 02 48013233
ORARI
Lunedì-Venerdì:
9.00 - 13.00 ~ 14.00 - 18.00
Sabato e Domenica chiuso