Fatti creativiFare comunicazione oggi

Direct marketing, digitale e cartaceo insieme funzionano meglio.

  Home/Blog/Direct marketing, digitale e cartaceo insieme funzionano meglio.

Con l'avvento dell'era d'internet, abbiamo assistito ad una massiccia diffusione di strategie di direct marketing digitale, immediate ed economiche, rispetto a quelle del passato. L'utilizzo di e-mail promozionali resta uno dei metodi più utilizzati dalle aziende, per promuovere i loro prodotti e servizi. Tra i vantaggi principali vi è la possibilità di raggiungere un numero potenzialmente infinito di utenti, in tempo reale e ad un costo decisamente inferiore rispetto alle lettere tradizionali. Tuttavia gli strumenti interattivi non sembrano riuscire a sostituire del tutto il direct marketing cartaceo che, seppure abbia ridimensionato i suoi numeri negli anni, resta un metodo utile per persuadere la clientela ad interessarsi alla propria azienda.

Per una comunicazione forte ed efficace è necessario integrare entrambe le tipologie di direct marketing, digitale e cartaceo, in modo coerente e dinamico, al fine di promuovere correttamente il proprio marchio. Gli specialisti del settore mettono al servizio delle aziende la loro esperienza pluriennale, attraverso consulenze personalizzate, finalizzate all'apprendimento di un uso corretto dei canali di comunicazione pubblicitaria. In questo modo sarà possibile sponsorizzare la propria immagine e incrementare guadagni e popolarità.

 

Direct marketing: cos'è cambiato rispetto al passato

In passato, la principale forma di comunicazione tra azienda e cliente era rappresentata dalla posta cartacea. La strategia di marketing consisteva nell'invio periodico di cartoline e lettere pubblicitarie dove si informava l'utente delle novità proposte e lo si invitava a prendere contatti con l'azienda, per l'acquisto di beni e servizi. Si trattava di un metodo non del tutto efficace poiché improntato su una diffusione di massa che non guardava alla specificità e alle caratteristiche del target di riferimento. Ciò aveva come effetto quello di disperdere parte della posta pubblicitaria, causando un danno economico all'azienda, e di infastidire e allontanare i clienti non interessati.

Con la nascita della posta elettronica, si è velocemente passati dall'invio di lettere cartacee a quelle virtuali, decisamente più economiche e rapide da consegnare. L'evoluzione delle tecniche di marketing ha poi portato alla nascita di database contenenti profili ed informazioni sui gusti e le preferenze degli utenti, permettendo alle aziende di inviare le loro comunicazioni solo a reali potenziali clienti, con caratteristiche e bisogni affini ai propri prodotti. Ciò ha migliorato le campagne pubblicitarie, ottimizzandone i risultati. Tuttavia col passare del tempo, l'abuso di tale strumento ha finito per creare nuovi fenomeni negativi, come ad esempio lo spam, e spingendo gli utenti ad ignorare e ad approcciarsi in modo sempre più superficiale a questa forma di direct marketing digitale.

Oggi il metodo migliore per promuovere la propria immagine sembrerebbe essere quello che unisce sia la comunicazione digitale sia quella cartacea. In questo modo è possibile sfruttare i benefici di entrambe le tipologie di marketing, raggirandone i singoli svantaggi. Le caratteristiche di un direct marketing di successo prevedono l'individuazione di un target specifico, attraverso i database digitali, su cui costruire una campagna promozionale che possa rispondere alle sue reali esigenze. Informare periodicamente la clientela sulle proprie novità, sfruttando mezzi fisici e telematici, consente di ottenere il giusto interesse e coinvolgimento, creando investimenti di qualità.

 

I Vantaggi del direct marketing cartaceo

Il direct marketing cartaceo viene spesso additato come mezzo antiquato, non più al passo con i tempi e per questo da sostituire con medium digitali innovativi. Eppure molte grandi aziende continuano a distribuire le loro réclame pubblicitarie per posta o attraverso la diffusione di volantini e brochure, restando fedeli alla carta. Secondo un celebre studio condotto dall'agenzia Millward Brown, per la Royal Mail inglese, la pubblicità fisica genera una migliore responsività cerebrale. I risultati della ricerca hanno dimostrato che gli strumenti cartacei, occupando un posto all'interno dello spazio, risultano più semplici da apprendere e memorizzare per il cervello, al contrario di quelli digitali, intriganti ma impalpabili.

Ecco tutti i vantaggi del direct marketing cartaceo:

- Nessun vincolo tecnologico: sfruttando un mezzo semplice ed immediato come la carta, fa sì che la comunicazione possa essere letta e sfogliata senza l'ausilio di alcuna tecnologia, all'interno di qualsiasi contesto e in ogni momento della giornata;

- Comprensibile anche dalle vecchie generazioni: trattandosi di un mezzo di comunicazione tradizionale è conosciuto anche dai soggetti più adulti e anziani, poco avvezzi all'uso delle nuove tecnologie interattive che spesso sono viste come astruse e poco chiare;

- Coinvolge la stimolazione sensoriale: la tangibilità del cartaceo porta alla sollecitazione non solo della vista, ma anche di altri sensi come il tatto, sensibile allo spessore e alle caratteristiche della carta e l'olfatto che cattura il suo inconfondibile odore; il sensation marketing è alla base di ogni efficace campagna promozionale;

- Produce una stimolazione emozionale: attraverso il coinvolgimento dei sensi, il cartaceo stimola il sopraggiungere di immagini, emozioni e sensazioni, favorendo i processi di memorizzazione del brand;

- Induce alla riflessione: avendo sempre sott'occhio un formato cartaceo si è avvezzi a rileggerlo più volte, arrivando inevitabilmente ad una riflessione sul suo contenuto e ad un eventuale approfondimento attraverso altre fonti di informazione;

- Invita alla lentezza: al contrario delle e-mail che inducono ad una lettura rapida del messaggio, la posta tradizionale favorisce un'informazione lenta e graduale che rimane impressa più a lungo;

- Stimola l'attenzione e la curiosità: stringendo tra le mani il mailing cartaceo, l'utente è spinto a concentrarsi esclusivamente sul suo contenuto e ad addentrarsi nella lettura, in modo attento e curioso, lontano dalle mille distrazioni offerte dai contenuti digitali, come banner e notifiche;

- Infonde fiducia: la storica sussistenza di tale mezzo, gli conferisce autorevolezza agli occhi dei clienti meno giovani che vi si approcciano e affidano con maggiore sicurezza e serenità.

 

Perché unire il direct marketing digitale a quello cartaceo

Il direct marketing digitale e cartaceo se presi singolarmente non risultano abbastanza efficaci, al contrario se utilizzati in modo complementare e sinergico rendono la comunicazione dinamica e coinvolgente, aumentando la fama e le entrate delle aziende desiderose di crescere e di affermarsi sul mercato. Diffondendo il messaggio pubblicitario, prima in formato cartaceo, attraverso la posta tradizionale, e successivamente in formato digitale, tramite e-mail, se ne rafforza il contenuto e si cattura l'attenzione del cliente che sarà più propenso a dare fiducia all'azienda. Inoltre il mailing tradizionale può essere sfruttato per pubblicizzare quello virtuale che ne risulterà un interessante approfondimento.

L'accostamento dei due canali comunicativi rappresenta un'armoniosa fusione tra passato e presente, capace di sposarsi con i gusti e le esigenze di generazioni diverse. In questo modo si garantisce la massima diffusione del brand che diviene punto di riferimento per un pubblico vasto ed eterogeneo. La vera rivoluzione tecnologica sta nel produrre sistemi pubblicitari nuovi che integrino i punti di forza delle campagne tradizionali, correggendone i difetti, attraverso idee innovative. La combinazione di direct marketing digitale e cartaceo è la soluzione multicanale ideale per arrivare all'utente finale e ottenerne l'affiliazione.

 

Affidarsi a dei professionisti del direct marketing

L'utilizzo combinato di strategie digitali e cartacee è indubbiamente la scelta di marketing vincente, in un'era di continuo mutamento come quella attuale. Si tratta di un processo non sempre facile da attuare e a volte complesso, al punto da dover richiedere una consulenza esperta. Affidarsi a dei professionisti del settore è fondamentale per ottenere dei risultati rapidi e brillanti e far crescere la propria azienda. VPGD Comunicazione è un'agenzia pubblicitaria con esperienza decennale nel campo della comunicazione.

La grande conoscenza in materia di nuove e vecchie tecnologie gli consente di integrarle in modo efficace e produttivo, soddisfacendo le richieste delle aziende più esigenti. Esperti web e grafici sapranno indicarti le strategie migliori per promuovere il tuo marchio, ottimizzando tempi e costi. VPGD Comunicazione mescola sapientemente forme di direct marketing cartaceo e digitale, restando sempre al passo con i tempi e le nuove tendenze di mercato. Insieme sarà possibile pianificare una campagna pubblicitaria personalizzata, attraverso approfondite analisi preventive, per mettere in luce i punti di forza e i punti di debolezza del brand. Si tratta di un investimento di sicura riuscita, per rimanere sempre concorrenziali e attivi nell'industria commerciale.





      

Contattaci

SEDE DI ROMA
  • Via di Tor Pagnotta, 94 - 00143
  • Tel/fax: (+39) 06 93 56 39 71 R.a.
SEDE DI MILANO
  • Via Vincenzo Monti, 8 - 20123
  • Tel. (+39) 02 46712734
  • Fax (+39) 02 48013233
ORARI
Lunedì-Venerdì:
9.00 - 13.00 ~ 14.00 - 18.00
Sabato e Domenica chiuso