Avete un'impresa, una piccola azienda, un'attività? Volete aumentare la vostra visibilità con l'obiettivo di raggiungere un bacino potenziale di clienti più ampio di quello attualmente a vostra disposizione? Puntate sul caro e vecchio volantino o flyer. Nonostante il ruolo sempre più preponderante della pubblicità su Internet il vecchio pezzo di carta come veicolo di promozione rappresenta la soluzione ad oggi più affidabile per tutti gli imprenditori con una visione chiara di crescita.

La nostra agenzia, la Vp Graphic, offre le giuste soluzioni a tutti coloro che vogliono incrementare la propria visibilità attraverso l'uso di flyer e volantini.

Come si possono trovare nuovi clienti con un semplice volantino? Serve una strategia di marketing chiara ed efficace. Non basta pagare una persona per distribuire la vostra pubblicità ad un angolo di strada, magari affollato, perché i passanti lo prenderanno, lo guarderanno distrattamente e lo butteranno in terra continuando la propria passeggiata. Perché in fondo, agli occhi di un estraneo, un volantino non è altro che un pezzo di carta colorato che parla di un qualcosa che potenzialmente non gli interessa. Per questo l'imprenditore deve mettere in campo una giusta strategia per rendere il proprio flyer interessante agli occhi del pubblico.

Serve una figura affidabile e con esperienza in grado di attirare l'attenzione di un passante nei pochi secondi in cui avrà a che fare con lui. Una persona come un venditore. Spesso e volentieri ci si concentra solamente sull'aspetto esteriore del volantino nella speranza che eventuali colori sgargianti o forme ardite possano attirare l'attenzione di una persona. Non è così. Siamo sottoposti quotidianamente a stimoli di diversa natura che hanno l'unico effetto di essere considerati dal nostro cervello come "inquinamento visivo". Semplicemente si tira dritto e non si dà retta a chi ci vuole proporre un prodotto.

Per questo è necessario avvalersi della consulenza di un professionista. Costui non si limiterà a distribuire volantini per strada ma saprà scegliere con cura, a prima vista, il cliente potenziale attirando la sua attenzione con parole chiare e semplici. Ovviamente sarà più difficile farsi ascoltare in strada piuttosto che in luoghi dedicati. Affinché si voglia investire in un flyer che funzioni è necessario rivolgersi al proprio pubblico potenziale scegliendo una situazione specifica come ad esempio un evento, una fiera, una manifestazione. In questo modo si risparmia tempo, il che non fa mai male e si può intercettare una fetta di pubblico più vicina ai propri interessi.

Una volta definito il ruolo del venditore e scelto l'evento in cui incontrare il pubblico potenziale bisogna studiare cosa si offre. Come detto non è importante solo l'aspetto esteriore del flyer ma è opportuno studiarne il contenuto. L'imprenditore deve capire intanto cosa vuole dal volantino e cosa si aspetta, poi cosa scrivere ed infine immaginare cosa potrà succedere una volta consegnato il volantino. L'obiettivo principale deve essere quello di stabilire un contatto con i clienti. Il volantino non deve finire nella pattumiera ma deve rappresentare un canale di comunicazione. A seconda di ciò che avete da offrire provate ad attirare un potenziale cliente con la promessa di una prova.

Ad esempio, se volete promuovere una nuova automobile invitatelo per un test drive, se vendete un pacchetto vacanze apritegli le porte della vostra agenzia. Stabilite un contatto iniziale il cui fine ultimo è quello di raccogliere i suoi dati così da aprire un canale di comunicazione. Questi ovviamente sono degli esempi, il ruolo dell'imprenditore è quello di definire la strategia per avere i contatti dei potenziali clienti.

A questo punto è necessario prendere in considerazione il testo del volantino. L'obiettivo è quello di studiare un testo accattivante che non porti alla vendita diretta di un bene ma che invece ricordi al cliente che questi ha bisogno del prodotto o del servizio che state proponendo. In fondo non serve a nulla stabilire un contatto con una persona se poi questo non evolve in una visita o in un accordo specifico. Il cliente, così come ogni persona sia nel lavoro sia nella vita, non ha bisogno di problemi o di oggetti mirabolanti ma di soluzioni. Vuole andare in vacanza? Ha la necessità di cambiare l'auto? Deve rinnovare il proprio appartamento? Voi avete ciò che fa per lui.

Il ruolo di colui che propone il vostro volantino è quello di far capire al cliente, presentandogli il flyer, che la vostra azienda ha tutto ciò che gli serve per esaudire i suoi bisogni. E per ricordarglielo avete bisogno di un testo che, a rileggerlo, conferma quanto espresso da chi ha stabilito il contatto. Non serve avere un elenco dei servizi perché non se lo leggerà nessuno. Serve un po' di storytelling, parole che possano dare l'idea della possibilità di una soluzione attraverso il vostro aiuto, la vostra consulenza, la vostra esperienza. Aprendo le porte dell'attività al cliente non fate altro che rafforzare il legame tra voi e lui. A quel punto proponete un'offerta e, se tutto andrà bene, concluderete la tanto auspicata vendita.

Il contenuto del flyer in questo senso è determinante. "Less is more": Siate essenziali e fornite tutte le informazioni necessarie senza perdervi in parole inutili il cui unico risultato è quello di confondere il cliente. Parlategli in maniera chiara, usate il "tu" ed evitate di usare il tono di chi ha qualcosa da insegnare: semplicità, confidenza e sicurezza. Studiate uno slogan, un logo accattivante, un'immagine che sia associabile al vostro contenuto, un qualcosa che resti nella mente, distinguetevi dai concorrenti e siate voi stessi, sempre.

Non basta avere a disposizione un bel volantino o un flyer luccicoso e non basta neanche metterlo in una bacheca o affidarlo ad una persona che lo consegni senza spiegare nulla. Il risultato in entrambi i casi è chiaro: Il cliente lo prende, lo guarda, lo butta. Il tutto in pochi secondi. E voi avrete anche speso dei soldi per la stampa del suddetto volantino. No, serve una chiara strategia di marketing che parta dal concepimento del messaggio fino all'accoglienza del cliente nella vostra attività passando attraverso fasi ben distinte: promozione, presentazione, dialogo, contatto, accoglienza, offerta. Il flyer esaurisce il suo compito nel momento esatto in cui il cliente valuta la soluzione al suo problema.

Se volete un flyer che funzioni dovete tenere conto di tutto questo. Certo non è semplice applicare dal nulla un processo tanto complicato. Per questo avete bisogno di una realtà professionale in grado di seguirvi passo dopo passo nella vostra campagna di marketing attraverso flyer e volantini. La Vp Graphic è l'agenzia che fa per voi: i nostri consulenti applicheranno questo percorso alla vostra realtà studiando un progetto efficace e personalizzato. Richiedete con fiducia un preventivo gratuito e sperimentate l'efficacia di una campagna marketing con flyer e volantini.



      
SEDE DI ROMA
  • Via di Tor Pagnotta, 94 - 00143
  • Tel/fax: (+39) 06 93 56 39 71 R.a.
SEDE DI MILANO
  • Via Vincenzo Monti, 8 - 20123
  • Tel. (+39) 02 46712734
  • Fax (+39) 02 48013233
ORARI
Lunedì-Venerdì:
9.00 - 13.00 ~ 14.00 - 18.00
Sabato e Domenica chiuso